Archivio

Archivio Luglio 2006

Sheik lla…

13 Luglio 2006 Commenti chiusi


Dolce mio amore
dolce amore
lascia scendere,
rimbalzare e credere
…credere.
Profondo abisso
lasciami scegliere…
insieme a una mantide tetra,
guardinga.
I corvi divorano gli occhi di tutta una notte e liberi urlano!!!

Sheik lla….

Sheik lla….

Sheik lla….

ILDEGRASS

Categorie:Argomenti vari Tag:

Abbandono!

13 Luglio 2006 Commenti chiusi


Sappi che la mente è la sede dello smarrimento,
sappi che la mente è l’uomo
sappi che la mente è la rete in cui si impiglia il mondo
…la mente è tutto!
Del tuo regno con tutto quel che contiene,
del tuo corpo con tutte le tue membra,
del tuo eremo con tutte le sue parti,
di tutto questo la mente è il seme.
Ed è solo abbandonando il seme di ogni cosa
che tu puoi veramente abbandonare ogni cosa.
Solo dall’assenza di ogni possibile forma di esistenza
può sorgere il vero abbandono di ogni cosa.
L’osservanza di tutti i doveri o la loro negligenza,
il governo del regno con tutto quel che comporta
e anche il ritiro in un eremo della foresta.
Tutto questo è fonte di ogni pena
per chi dipende dalla propria mente,
ma non intacca la gioia di chi della sua mente si è liberato!
Tutto questo non è altro che mente e gira senza posa,
proiettando intorno a sè l’apparenza del mondo,
con la sua rete di corpi e di forme,
non diversamente dal seme che proietta se stesso nell’apparenza dell’albero.
Come l’albero è scosso dal vento,
la montagna dal tremito della terra
e un otre da chi lo trasporta,
così il corpo è mosso dalla mente.
Sappi che la mente domina tutte le creature,
da quelle che godono i piaceri della vita
e da quelle che nascono solo per invecchiare e morire fino ai grandi veggenti silenziosi…

…..dal sanscrito dello YOGAVASISTHA.

Categorie:Argomenti vari Tag:

…a Granada fu il crimine!!!

9 Luglio 2006 Commenti chiusi


Lo si è veduto andare…
Alzate, amici,
di pietra e sogno nell’Alhambra
un tumulto al poeta,
Presso una fonte dove pianga l’acqua
ed in eterno dica:
fu a Granada, la sua Granada, il crimine!

Antonio Machado

Categorie:Argomenti vari Tag: ,

Libertà!

9 Luglio 2006 Commenti chiusi


Non so su quale via agitata dal vento di novembre che avvolgeva le piazze come corde di impiccato presso un muro con resti di manifesti umidi ero la notte della tua morte
Paul Eluard
e persino i giornali reazionari facevano la faccia di circostanza come quando all’improvviso crolla la Borsa
e io andavo solo non so su quale via avvolta nella nebbia di novembre e cancellai con il gesso il muro del mio tedio, come una lavagna di scuola e presi a ricominciare la mia vita per il potere di una parola scritta in silenzio…..Libertà!!!

Blas de Otero

Categorie:Argomenti vari Tag:

…a F!!!

6 Luglio 2006 Commenti chiusi


O mia amata, fra i dolenti affanni
così folti sul mio terrestre sentiero -
triste, ahimè! – dove mai non cresce un fiore, mai alcuna rosa solitaria -
trova sollievo almeno l’anima mia
in molti sogni di te: e conosce allora un Eden di blando riposo.
Così, dal ricordo di te si distilla in me un isola d’incanto, lontana, in mezzo ad un tumultuante mare -
fremente oceano e immenso, esposto ad ogni tempesta -
nel mentre che, i più sereni cieli, continuamente, solo sorridono su quell’isola fulgente!

Edgar Allan Poe.

Categorie:Argomenti vari Tag: